Emiliano Sala, le foto del cadavere diffuse su Twitter. «Irruzione choc nell'obitorio»

Domenica 28 Aprile 2019 di Emiliana Costa
Emiliano Sala choc, le foto del corpo diffuse su Twitter. «Irruzione choc nell'obitorio»

LONDRA - Offesa alla memoria di Emiliano Sala. Nella notte sarebbero state diffuse immagini del cadavere dell'attaccante argentino morto a 28 anni il 21 gennaio scorso, in seguito a un incidente aereo sulla Manica. Il corpo era stato portato all'obitorio della Holly Tree Lodge a Bournemouth, nel Dorset, dopo che è stato ritrovato il 6 febbraio. Adesso la polizia sta indagando sulle macabre foto pubblicate sui social. 

Emiliano Sala, morto il papà del calciatore scomparso nella Manica. «Il cuore non ha retto»

L'inquietante notizia arriva a pochi giorni dalla morte padre di Sala, Horacio, scomparso per un attacco di cuore, tre mesi dopo la morte del figlio. La polizia di Dorset ha dichiarato: «Siamo consapevoli che un'immagine del corpo di Mr Sala è stata condivisa sui canali dei social media e siamo disgustati che qualcuno l'abbia fatto. Stiamo indagando su questo incidente e stiamo lavorando con un certo numero di agenzie per stabilire come è stata scattata la foto e chi è responsabile». Una fonte ha rivelato al Mirror: «Una teoria è che qualcuno abbia fatto irruzione nell'obitorio e ha scattato queste foto».

Emiliano Sala stava volando da Nantes a Cardiff quando l'aereo Piper Malibu su cui stava viaggiando si inabissò nel canale inglese. Anche il pilota David Ibbotson è morto nell'incidente, anche se il suo corpo non è stato trovato. L'Air Accidents Investigation Branch (AAIB) ha dichiarato a febbraio che il sig. Ibbotson non era autorizzato a trasportare passeggeri a pagamento. Si è anche riscontrato che l'aereo stesso non era registrato per effettuare voli commerciali. 
 

Ultimo aggiornamento: 29 Aprile, 07:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma