Elicottero canadese della Nato scomparso in mare tra Grecia e Italia: 6 persone a bordo

Mercoledì 29 Aprile 2020

Un elicottero dell'aeronautica canadese, impegnato in un'operazione di pattugliamento della Nato, con sei persone a bordo è scomparso nelle acque internazionali tra Grecia e Italia. Lo rende noto l'aeronautica greca. Dalle prime informazioni l'elicottero si trovava al di fuori della zona di controllo della Grecia, a 50 miglia al largo dell'isola di Cefalonia stava partecipando ad un'operazione congiunta di controllo dell'alleanza atlantica.

LEGGI ANCHE --> Viterbo, nella lotta al coronavirus decine di missioni dei mezzi dell'Aviazione esercito

L'elicottero, un Sikorsky CH-124, secondo il Ministero della Difesa greco, apparteneva alla fregata canadese Fredericton da dove era partito per un'operazione di pattugliamento. La nave faceva parte dell'operazione congiunta della Nato SNMG2. Ieri l'operazione si è svolta nelle acque greche e, oltre alla nave canadese, hanno partecipato le fregate italiane, greche e turche, secondo il ministero. Ma oggi le forze Nato hanno lasciato le acque greche e la fregata greca si è ritirata dall'operazione, rimanendo nelle acque territoriali della Grecia.

Ultimo aggiornamento: 30 Aprile, 00:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA