Donna di 61 anni partorisce una bambina per il figlio gay e il suo compagno: «È il dono di una madre»

Domenica 7 Aprile 2019
13

«Volevo farlo come un dono di una madre a suo figlio»: così Cecile Eledge, 61 anni, ha commentato la nascita di una bambina concepita in vitro che ha messo al mondo in Nebraska per conto del figlio gay Matthew, sposato con Elliott Dougherty. È la prima bambina al mondo partorita da sua nonna, con una fecondazione artificiale che ha coinvolto anche la sorella di Dougherty.
Le foto sono state pubblicate sul profilo Facebook della fotografa Ariel Panowicz

Gay aggredito in strada dal "branco" di minorenni: insulti, calci e pugni
 

Ultimo aggiornamento: 9 Aprile, 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il treno a prezzo scontato verso l’aeroporto low cost

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma