Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sigarette, la Danimarca pensa alla svolta storica: «Potremmo vietare per sempre l'acquisto ai nati dopo il 2010»

Le parole del ministro della Salute: «La nostra speranza è che tutte le persone nate nel 2010 e successive non inizino mai a fumare o a usare prodotti a base di nicotina»

Sigarette, la Danimarca pensa alla svolta storica: «Potremmo vietare per sempre l'acquisto ai nati dopo il 2010»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Marzo 2022, 11:14 - Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 12:01

Come convincere i più giovani che fumare fa male? La Danimarca sta pensando semplicemente di vietargli l'acquisto delle sigarette. L'idea è non permettere mai ai nati dal 2010 in poi di poterle comprare. Una decisione che, se venisse presa, sarebbe senza precedenti. 

«La nostra speranza è che tutte le persone nate nel 2010 e successive non inizino mai a fumare o a usare prodotti a base di nicotina - ha dichiarato il ministro della Salute danese Magnus Heunicke -. Se necessario, siamo pronti a vietare la vendita (di questi prodotti) a questa generazione alzando progressivamente il limite di età», le sue parole.

 

Il 31% dei giovani tra 15 e 29 anni fuma

Attualmente, i danesi devono avere 18 anni per acquistare sigarette o sigarette elettroniche. Secondo il ministero della salute, circa il 31% dei giovani tra i 15 ei 29 anni fuma. Il fumo è la principale causa di tumore nel paese nordico di 5,8 milioni di persone ed è responsabile di 13.600 decessi all'anno. In Danimarca, il governo socialdemocratico ha affermato che intende affrontare anche il consumo di alcol dei giovani. Aumenterà l'età legale per l'acquisto di bevande contenenti meno del 16,5% di alcol da 16 a 18 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA