Covid, muore bambino di 11 anni. Il papà: «Ricordatelo per l'amore che sapeva trasmettere»

Venerdì 3 Luglio 2020

«Non lo ricordate come un'altra morte conteggiata nel bollettino, ma ricordatelo per quello che era, per come sapeva trasmettere il proprio affetto alla gente, per come sapeva comunicare il proprio affetto». Con queste parole il papà Jerry Wemberly ha ricordato il figlioletto di 11 anni, Daequan, morto giovedì di Covid-19 a Miami. 

Coronavirus, diretta: boom di casi in California. Cancellata la maratona di New York

Covid a Roma, bambino positivo al centro estivo: subito 1000 tamponi

Virsus, a Roma 7 nuovi positivi: tamponi a tutti gli immigrati del Bangladesh

Il bimbo aveva gravi patologie pregresse ed è morto per complicazioni dovute al coronavirus. E' la più giovane vittima del Covid-19 nello stato della Florida. Stato che proprio ieri ha registrato una cifra record di oltre 10 mila nuovi casi. In precedenza la vittima più giovane del Covid-19 era una ragazza di 16 anni della Contea di Lee.

La morte del ragazzo è arrivata lo stesso giorno in cui la Florida ha raggiunto un triste record in relazione alla pandemia, dato che lo stato ha annunciato giovedì 10,109 nuovi casi. 

 

Ultimo aggiornamento: 17:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA