Mascherine obbligatorie in Gran Bretagna per cinque anni, il piano del Governo

Mascherine obbligatorie in Gran Bretagna per cinque anni, lo prevede la bozza del piano di emergenza del governo
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Luglio 2021, 12:37

Mascherine obbligatorie e rispetto del distanziamento sociale per i prossimi cinque anni in Gran Bretagna. Lo prevede la bozza del piano d'emergenza per l'inverno che il governo britannico sta valutando per far fronte a eventuali nuove ondate pandemiche compresa quella di variante Delta.

Covid, in Russia nuovo record di morti: sono 679 nelle ultime 24 ore, mai così tanti da inizio pandemia

Lo notizia è stata diffusa dal Daily Mirror, mentre il Guardian mette in evidenza la preoccupazione del Servizio sanitario britannico per la revoca delle restrizioni anti Covid-19 dal prossimo 19 luglio.

Tra le opzioni che i ministri valuteranno di applicare c'è anche lo smart working e la riduzione delle persone che possono partecipare a riunioni in ambienti chiusi, si legge nelle anticipazioni. Queste misure, ritengono i funzionari, possono essere utili a evitare un altro lockdown anche per la diffusione dei vaccini.

Variante Delta corre dove i vaccini sono in ritardo: i casi in Regno Unito, Russia, Portogallo, Thailandia

Nel Regno di Elisabetta si sta procedendo alla somministrazione della seconda dose, ma Saffron Cordery, numero due del National Health Service al Guardian dice di esser «fiduciosi sul fatto che i vaccini stiano interrompendo la catena tra infezioni, malattie gravi e decessi». «Siamo comprensibilmente preoccupati per ciò che potrebbe significare per il servizio sanitario nazionale una revoca delle restrizioni il 19 luglio», ha proseguito Cordery. «Abbiamo a che fare con un quadro in rapido movimento e in continua evoluzione  in un contesto in cui molti operatori sono esausti», ha concluso il numero due del National Health Service.

© RIPRODUZIONE RISERVATA