CORONAVIRUS

Coronavirus, media rivelano: gli Usa non hanno voluto usare i test dell'Oms

Sabato 7 Marzo 2020
1

Gli Stati Uniti non hanno voluto usare, neanche temporaneamente, il test sul coronavirus messo a punto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e spedito a quasi 60 Paesi. L'indiscrezione, riportata da Politico, arriva mentre infuriano le polemiche per la mancanza di test nel Paese che - secondo molti - ha ancora un numero limitato di casi solo perché non vengono fatti esami in numero sufficiente.

Coronavirus, anche l'Nba pensa alle partite a porte chiuse. LeBron James: «Senza pubblico non gioco»
Coronavirus, a Malta positiva bimba italiana di 12 anni: è tornata dalla vacanza in Trentino

Non è chiaro chi all'interno dell'amministrazione Trump abbia deciso di non usare i test dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, neanche nell'arco di tempo necessario al Centers for Disease Control and Prevention americano per mettere a punto un suo kit per gli esami. Sta di fatto che la decisione, riporta Politico, spiega la lentezza nella disponibilità dei test, chiesti a gran voce da molti Stati americani. Secondo gli esperti interpellati da Politico, l'incapacità di effettuare test ha rallentato la possibilità di effettuare diagnosi, favorendo una diffusione del coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 16:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA