CORONAVIRUS

Cina, a Pechino primo caso di coronavirus dopo 56 giorni. In tutto il Paese 11 nuovi contagi (importati)

Giovedì 11 Giugno 2020
Cina, addio contagi zero: a Pechino primo caso di coronavirus dopo 56 giorni

Uno solo. Ma è un dato. La Cina segnala un nuovo caso di coronavirus nella capitale. «Pechino ha registrato mercoledì un nuovo caso confermato di coronavirus», si legge in un tweet del Quotidiano del popolo, che cita le autorità locali. È il primo caso dopo che per 56 giorni nella capitale cinese non venivano segnalati contagi locali.

«Il virus di Wuhan è mutato»: ecco perché in Europa è diventato più contagioso (e lo è ancora oggi)

Vietnam: 100 milioni di abitanti, 328 positivi, zero decessi. Ecco i segreti di un sistema "antivirus"

Si tratta, secondo la Cgtn che cita un funzionario locale, di un 52enne del distretto di Xicheng che è stato trasferito in ospedale. Due persone che sono state a stretto contatto con l'uomo sono «sotto attenta osservazione medica». Secondo la commissione sanitaria del distretto, aggiunge la Cgtn, sono risultate negative ai primi test basati sugli acidi nucleici. 
In tutta la Cina sono 11 nuovi casi, tutti importati. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Pechino, secondo cui sei contagi sono stati registrati a Shangai, tre nella provincia di Canton, uno a Tianjin e un altro a Fujian. Nessuna vittima, invece, nelle ultime 24 ore, con il numero dei decessi che resta fermo a 4.634. I contagi in totale sono 83.057.
 

 

Ultimo aggiornamento: 15:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA