CORONAVIRUS

Coronavirus: Con Mumbai chiusa anche Bollywood, 230mila persone in pausa

Lunedì 16 Marzo 2020
La città indiana di Mumbai è chiusa per l'emergenza di coronavirus che nello stato del Maharashtra di cui è capitale conta 37 dei 114 contagi confermati in tutto il paese . E con le sedi di Apple e Unilever vuote, le scuole, i grandi mall, i templi e centri sportivi chiusi, si è fermata anche l'industria cinematografica che nella città ha le sue radici.
I set di Bollywood rimarranno fermi da giovedì mentre le prime dei film in programma sono state sospese a tempo indefinito. Un totale di 230mila persone lavorano a Bollywood e Mumbai produce il 37 per cento della ricchezza dell'India. Ma se i dipendenti dei grandi gruppi possono lavorare da casa, il cinema commerciale indiano è costretto a una pausa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA