CORONAVIRUS

Coronavirus, Macron requisisce la produzione di mascherine: «Sarà lo Stato a distribuirle»

Martedì 3 Marzo 2020
Coronavirus, Macron: «Requisita la produzione delle mascherine, sarà lo Stato a distribuirle a chi ne ha bisogno»

Che la situazione stia diventando seria anche Oltralpe lo dicono i numeri: 200 i casi di contagio, 4 i morti. Per questo in Francia si è mosso direttamente il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, che in un twitter ha annunciato un piano straordinario:  «Mettiamo sotto sequestro tutti gli stock e la produzione di maschere di protezione. Le distribuiremo agli operatori sanitari - e si parla di 20 mila stock-  nonché ai francesi infettati dal Coronavirus». La misura si è resa necessaria anche per evitare casi di sciacallaggio con prodotti venduti a prezzi esorbitanti.
Non solo. Il ministro della Salute, Olivier Veran, ha annunciato questa mattina un aiuto straordinario di 260 milioni di euro per aiutare gli ospedali a fronteggiare l'emergenza coronavirus. «Posso annunciarvi che stanzieremo 260 milioni di aiuti per gli ospedale. Il personale sanitario mi dice: "
Abbiamo le competenze in caso di epidemia, ma troppo spesso mancano le risorse". C'è dunque bisogno di sostenere gli ospedali e prendersi cura di chi si prende cura di noi». Il ministro ha aggiunto che la cosiddetta 'fase 3' dell'emergenza sanitaria, quella cioè che riconosce l'epidemia nell'insieme del territorio, «si avvicina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA