CORONAVIRUS

Coronavirus, la Gran Bretagna mette in quarantena chi arriva dall'Italia: «Anche in assenza di sintomi»

Martedì 10 Marzo 2020
Coronavirus, la Gran Bretagna mette in quarantena chi arriva dall'Italia: «Anche in assenza di sintomi»

La Gran Bretagna mette in "isolamento volontario" chiunque arrivi dall'Italia. A seguito dell'ultimo Decreto emanato dal Governo italiano, le autorità britanniche hanno stabilito quanto segue: «A partire dal 9 marzo, chiunque arrivi nel Regno Unito da qualsiasi parte d’Italia è tenuto a restare al chiuso e ad evitare contatti con altre persone anche in assenza di sintomi».

LEGGI ANCHE Rieti, coronavirus, Confocommercio: «Pronti a consegna spesa a domicilio, massima sicurezza nei negozi dell'alimentazione»
LEGGI ANCHE Coronavirus, il nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti

L'ambasciata italiana a Londra, sempre in merito all'emergenza coronavirus, precisa: «Le persone coinvolte, sono inoltre tenute a chiamare il numero 111 del Servizio Sanitario Nazionale britannico (NHS) per avere indicazioni su cosa fare. È sconsigliato recarsi presso “General Pratictioner” (GP), farmacie o ospedali».
 

Ultimo aggiornamento: 17:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA