CORONAVIRUS

Coronavirus, Burioni contro Trump: «È solo un'influenza», «No, il virus è pericoloso»

Martedì 10 Marzo 2020
Coronavirus, Burioni contro Trump: «È solo un'influenza», «No, il virus è pericoloso»

In tema di coronavirus, Roberto Burioni replica su Twitter al presidente americano Donald Trump. Scrive Trump: «Quindi l'anno scorso 37.000 americani sono morti per l'influenza comune. In media tra 27.000 e 70.000 all'anno. Niente è fermo, la vita e l'economia continuano. In questo momento ci sono 546 casi confermati di coronavirus, con 22 morti. Pensaci!».

Pronta la risposta (in inglese) del professore di Microbiologia e Virologia all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano: «Signor Presidente, mentre tutti gli americani hanno un certo grado di immunità contro l'influenza stagionale, non esiste alcuna immunità contro questo nuovo coronavirus. Il virus è pericoloso, si diffonde molto rapidamente e penso che sottovalutare questa malattia infettiva sarebbe un errore mortale».

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, Verstager: situazione Italia grave, Commissione Ue pronta a collaborare
 

Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA