CORONAVIRUS

Coronavirus, Arabia Saudita, colpita anche la famiglia reale: sarebbero 150 i contagiati

Giovedì 9 Aprile 2020

Il coronavirus non risparmia nemmeno la casa reale saudita: secondo fonti di stampa americane e del Golfo, il governatore della regione di Riad, capitale dell' Arabia Saudita, è in terapia intensiva dopo aver contratto il Covid-19. Decine di altri membri della casa reale dei Saud si sono ammalati a causa del virus, secondo fonti citate dai media. Oltre 150 sarebbero i contagiati, secondo il Mail online. Medici e ospedali stanno preparando centinaia di posti letto in previsione che la pandemia colpisca numerosi altri principi sauditi. Nei giorni scorsi le autorità di Riad avevano avvertito che nelle prossime settimane potrebbero registrarsi fino a 200mila casi di Covid-19 nel regno petrolifero, dove per ora si sono verificati 3mila casi e 41 decessi. Le autorità hanno imposto il coprifuoco 24 ore su 24 in tutte le città del Paese.

Re Salman e Mohammed bin Salman sono andati entrambi in isolamento per evitare l'epidemia. I medici del King Faisal Specialist Hospital di Riyadh che tratta i membri della famiglia reale stanno preparando altri 500 posti letto per un afflusso previsto di pazienti. 

Gran Bretagna, Boris Johnson grave è in terapia intensiva

Duran Duran, John Taylor ha avuto il Coronavirus: «Non è sempre un assassino, lo sconfiggeremo»

Petrolio, accordo Ryad-Russia per taglio barili: Wti a +30%

Coronavirus, è morta Donna Maria Teresa, principessa di Borbone Parma, era cugina del re di Spagna

Ultimo aggiornamento: 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani