Condannato a morte sorprende il boia in Texas: «Saranno 5 dollari»

Condannato a morte sorprende il boia in Texas: «Saranno 5 dollari»
di Giampiero Valenza
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Marzo 2019, 22:22

E’ pronto per essere giustiziato con una sostanza letale. Le sue ultime parole, però, gettano un’ombra di mistero. Prima di morire ha detto ai cinque testimoni presenti di amarli e poi ha pronunciato la frase: “Saranno 5 dollari".  Ciò, prima di guardarli di nuovo e dire loro: “Prenditi cura di te”. Ora tutti si chiedono cosa avrà voluto dire con quei “5 dollari” Billie Wayne Coble, 70 anni, giustiziato in Texas lo scorso 28 febbraio per aver ucciso Robert e Zelda Vicha e il figlio Bobby, genitori e fratello della sua ex moglie. Lui, che non si è mai pentito, ha passato quasi 30 anni nel braccio della morte dopo quel 1989 in cui è stato rinchiuso.

I suoi legali lo avevano difeso dicendo come lui avesse sofferto di un disturbo post-traumatico da stress dopo aver fatto il marines durante la Guerra in Vietnam. Ma questa loro giustificazione non è stata necessaria per evitargli la pena capitale.

L’uomo durante il processo era stato descritto da un pubblico ministero come “un cuore pieno di scorpioni”.

L’esecuzione di Coble è avvenuta nel carcere di Huntsville. Proprio mentre veniva eseguita la pena, suo figlio, un amico e la nuora hanno dato segni di violenza, dando pugni e calci nell’area dei testimoni della camera della morte. I due uomini sono stati ammanettati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA