Florida, si sveglia e trova un enorme alligatore in cucina

Domenica 2 Giugno 2019 di Alix Amer

In Florida una donna al suo risveglio ha avuto una sorpresa davvero poco piacevole: si è accorta che in cucina c’era un coccodrillo. Il gigantesco ospite era acquattato sotto il tavolo, poi ha iniziato a muoversi e a far cadere sedie e suppellettili. Mary Wischhusen, 77 anni, ha visto l’enorme alligatore mentre stava andando a preparasi la colazione nella sua casa di Clearwater, in Florida. L’animale sarebbe entrato da una porta-finestra dopo averla distrutta. Mary, in realtà si è svegliata proprio per aver sentito dei rumori provenire dalla cucina.

Australia, inondazioni record: coccodrilli e serpenti invadono le strade

L’alligatore aveva in realtà fatto cadere anche delle bottiglie di vino, dopo aver danneggiato anche le pareti della stanza. Terrorizzata, ha chiesto aiuto al dipartimento di polizia di Clearwater, gli agenti si sono subito precipitati sul posto con un cacciatore di animali. La donna ha raccontato che ci sono voluti due esperti, 10 agenti di polizia e due ore prima di riuscire a tirare fuori l’alligatore dalla casa. Mary ha raccontato al Tampa Bay Times che «tutto quello che avevo davanti agli occhi era una testa enorme, una grande testa che mi guardava dicendo: “Ehi!”. Non so perché voleva il mio vino rosso, ma ha preso il mio vino rosso».
 

 

Joelle Castelli, addetta alle comunicazioni del dipartimento di polizia, ha dichiarato: «È insolito che un alligatore irrompa in questo modo. Era una situazione pericolosa. Stava sibilando in modo aggressivo, abbiamo assistito un cacciatore di animali che si è assicurato di portarlo via sano e salvo». La polizia locale ha twittato un filmato del rettile infuriato, dicendo: «Il liquido rosso nel video è vino, non sangue».


Si pensa che ci siano circa 1,3 milioni di alligatori che vivono in Florida, la maggior parte dei quali sono animali selvatici che vivono nelle paludi e nelle acque poco profonde. Spesso entrano in stretto contatto con gli umani in modi curiosi, ci sono stati molti incidenti documentati di alligatori che si sono fatti strada nelle piscine o nei giardini. In questa occasione, l’esperto è riuscito a bloccarlo in sicurezza. È stato portato via e sarà rilasciato di nuovo in libertà.
 
 

Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 08:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma