Spagna, non si placa l'incendio alle Canarie: 1000 persone evacuate e migliaia di ettari devastati

Lunedì 12 Agosto 2019
Spagna, non si placa l'incendio alle Canarie: 1000 persone evacuate e migliaia di ettari devastati

Un migliaio di persone sono state finora costrette ad abbandonare le loro abitazioni a causa dell'incendio che sta colpendo Gran Canaria, nelle Isole Canarie. Durante la notte, 125 persone sono state evacuate da Tejeda e trasferite in un rifugio nel comune di San Mateo, come ha riferito all'emittente Rne il capo della Protezione civile, Florencio López. Il fuoco si mantiene attivo su due fronti, ma come ha spiegato López, i vigili del fuoco sono «ottimisti» sulla possibilità di fronteggiare con efficacia le fiamme durante il giorno. Nella notte, sono stati all'opera quasi 230 uomini, ai quali per tutta la mattinata si aggiungeranno mezzi terrestri e aerei di rinforzo.
 

 

L' incendio boschivo, che da sabato sta devastando l'isola, rimane attivo e ha coinvolto già 1.500 ettari di territorio, soprattutto su uno dei lati dell'isola. Secondo quanto riferito dal sito del quotidiano La Vanguardia, il vento, che sta soffiando con raffiche che raggiungono i 70 chilometri all'ora, sta rendendo difficile il lavoro dei vigili del fuoco.

Il presidente delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres, ha informato in una conferenza stampa che l' incendio è caratterizzato dalla riattivazione delle fiamme in alcune aree in cui sembravano spente. Torres ha anche spiegato che, sebbene il fuoco nei comuni di Artenara e Gáldar sia più controllato, la parte di incendio che sale da Tejeda a La Aldea è attiva e incontrollata. Nonostante i forti venti e una notte «molto dura», il perimetro dell' incendio è ancora di 23 chilometri. Le quasi mille persone evacuate per l' incendio, compresi i residenti di Tejeda che hanno lasciato le loro abitazioni la scorsa notte, non torneranno a casa fino a quando non sarà garantita la loro sicurezza. Torres ha avvertito del prossimo arrivo sull'isola di un'ondata di caldo.

Ultimo aggiornamento: 16:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma