California in fiamme, i ricchi assumono pompieri privati per 3 mila dollari al giorno

Domenica 27 Ottobre 2019
California in fiamme, i ricchi assumono pompieri privati per 3 mila dollari al giorno

La California non è un Paese per poveri, soprattutto quando va in fiamme. Mentre lo Stato brucia, chi se lo può permettere corre ai ripari e per 3.000 dollari al giorno i residenti ad altissimo reddito assumono pompieri privati per proteggere le loro case dalle fiamme. La maggior parte delle squadre di pompieri - riporta il New York Times - lavorano per compagnie di assicurazione, altre invece sono in diretto contatto con le comunità locali. I pompieri privati sono storicamente usati dalle agenzie governative come la Guardia Forestale, ma ora stanno ampliando le loro opportunità siglando contratti con i proprietari di case.

Intanto cresce il rischio blackout per tutta la regione. PG&E, l'utility della California, potrebbe staccare la corrente elettrica a circa 2,8 milioni di californiani a causa degli incendi che stanno divorando lo stato. Si tratta del blackout volontario maggiore nella storia della California: riguarderà il 7% delle popolazione, circa un quinto dei clienti di PG&E. La drastica decisione è legata ai forti venti attesi e ha come obiettivo quello di prevenire nuove fiamme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA