Brexit, giornalista si spoglia per protesta durante la diretta televisiva

Venerdì 15 Febbraio 2019
5
Voleva far sentire la sua voce sulla Brexit, invece tabloid e media vari non parlano che di lei e del suo decolté. Si è rivelato un pò un'arma a doppio taglio il mezzo striptease esibito - in effetti forse simulato - da Rachel Johnson, nota giornalista televisiva britannica e sorella dell'ex ministro Boris Johnson, durante la puntata andata in onda ieri di un talk-show di SkyNews - 'The Pledge' - che ella co-conduce in una sorta di tavola rotonda con alcuni colleghi. Rachel - contraria al divorzio dall'Ue a differenza del fratello Boris, che ne è invece uno dei paladini - ha denunciato la difficoltà di parlare di Brexit a causa di un dibattito arrivato a suo dire «a un punto di saturazione» sullo sfondo del caos politico e negoziale in atto. Poi, improvvisamente, si è tolta la camicetta sotto gli sguardi apparentemente imbarazzati del resto dei conduttori - uomini e donne -, fra una battutina e l'altra. Una fascia opaca era in realtà già pronta a schermarla, ragion per cui non s'è visto molto. Tanto più che, come lei stessa ha rivelato più tardi, il seno era in effetti coperto da un top di color neutro. Ma la provocazione - identica a quella improvvisata un paio di settimane fa dall'attivista anti Brexit Victoria Bateman alla Bbc - ha comunque destato attenzione. E il video è da oggi virale, come usa dire, su web e media.

Ultimo aggiornamento: 14:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma