Comprano tutta la birra nei supermercati per rovinare la festa ai neonazisti

Lunedì 24 Giugno 2019
1

Una protesta pacifica, ricca di creatività. Come dovrebbero essere tutte le proteste anti-naziste. Ecco cosa è successo a Ostritz, nella Germania orientale. Un gruppo di cittadini ha comprato cento casse di birra, svaligiando il supermercato locale, per lasciare a secco i partecipanti al festival neonazista 'Schild und Schwert' ("Scudo e spada"), che si è svolto nel weekend proprio nel piccolo villaggio tedesco di Ostritz.

Protagonisti della protesta, riferiscono diversi media locali, gli stessi abitanti del paesino. Circa 500 i partecipanti alla manifestazione: nonostante il caldo, non hanno potuto bere neppure una birra. La polizia peraltro aveva vietato gli alcolici nei locali durante l'evento neonazista e tra venerdì e sabato ha confiscato 4.400 litri di birra. Il ministro-presidente della Sassonia Michael Kretschmer ha ringraziato su Twitter gli abitanti di Ostritz. «Quando gli estremisti di destra cercano di definire il quadro con i loro slogan disumani, dobbiamo tutti opporci», ha scritto il politico della Cdu
 


 

Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il mese più caldo in aeroporto: 140 mila viaggiatori ogni 24 ore

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma