Usa, bimbo di due anni trovato morto nell'auto del vicino: era scomparso da un giorno

Giovedì 4 Luglio 2019 di Simone Pierini
Bimbo di due anni trovato morto nell'auto del vicino: era scomparso da un giorno

Era scomparso da un giorno, poi la tragica scoperta. Il corpo di un bimbo di due anni del Texas, Sarbesh Gurung, è stato trovato morto dentro l'auto del vicino che era ferma, parcheggiata da due giorni e con i vetri oscurati. È mistero su come possa essere finito nel suv e sul corpicino non è stato trovato nessun segno di violenza. Al momento non c'è nessuna persone sospettata ma le indagini andranno avanti in attesa dell'esito dell'autopsia.

Roma, lasciano il bimbo di 4 anni chiuso in auto per un'ora: condannati zio e nipote

«Abbiamo tutti il ​​cuore spezzato», ha detto Frank Dixon, il capo della polizia di Denton, ai giornalisti durante una conferenza stampa. «La famiglia è totalmente devastata. La madre ha avuto un attacco di panico quando ha avuto la terribile notizia».

«Non è il momento di puntare il dito contro qualcuno, non è il momento di dare la colpa», ha aggiunto Frank Dixon ai giornalisti. La morte del bimbo sembra sia «probabilmente frutto di un tragico incidente». Una vicina di casa, nel frattempo, ha riportato una frase che la mamma del piccolo disse giorni prima. Secondo il suo racconto il bimbo adorava entrare nelle macchine. «Ciò che mi viene da pensare adesso è solo: 'Perché non ho guardato lì?'», ha detto la vicina al Record-Chronicle. «Era proprio lì. Quando l'ho visto stamattina, ho pensato: "potrebbe aver pensato che fosse la sua macchina"».
 

Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 11:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma