A due anni combatte contro un tumore rarissimo, il papà: «Inviategli cartoline di Natale»

Il piccolo Reginald
2 Minuti di Lettura
Venerdì 21 Dicembre 2018, 21:20 - Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 08:58

Un bambino di due anni sta lottando contro una rara forma di tumore, molto aggressivo. Reginald Flores, il papà, dice che il suo figlio maggiore, anche lui chiamato Reginald jr, è sempre stato un bimbo di grande appetito. Ma tutto è cambiato il giorno dopo Halloween.

«Non stava mangiando e bevendo nulla», spiega Flores. «È stato allora che abbiamo notato che c'era qualcosa di sbagliato», come raccontano alcuni siti. E così la sua famiglia aveva deciso di portare Reginald da un paio di dottori.

«Lo hanno portato alla tomografia computerizzata e in quel momento hanno visto che il suo cervello era gonfio», ha detto Flores. I medici hanno anche trovato più di 30 tumori nella colonna vertebrale, diagnosticando un tumore rabdoide teratoide atipico, o Atrt. L'ospedale pediatrico metodista dice che è un tipo molto raro di cancro.

Il sito Web dell'ospedale di ricerca per bambini di St. Jude afferma che questo tipo di cancro si trova in meno di 1 bambino su 10 con tumore al cervello. Reginald è in ospedale da metà novembre, ha festeggiato il suo secondo compleanno la scorsa settimana in un letto d'ospedale.

Dopo diversi interventi chirurgici, dozzine di trattamenti farmacologici e due cicli di chemioterapia, suo padre afferma che le prospettive sono positive. «Hanno detto che i tumori si stanno riducendo».

Reginald inizierà il suo terzo ciclo di chemio la prossima settimana, lunedì. La famiglia dice che chi vuole inviare una cartolina natalizia a Reginald può farlo indirizzando alla famiglia Flores all'indirizzo 2121 McKinley Avenue, San Antonio, Texas 78210.

E' possibile anche fare una donazione alla pagina della famiglia su GoFundMe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA