Bimba di due mesi muore in aereo: tragedia sul volo Kuala Lumpur-Perth

Lunedì 22 Aprile 2019
Bimba di due mesi muore in aereo: tragedia sul volo Kuala Lumpur-Perth

Tragedia, in Australia, a bordo di un aereo A330 della compagnia malese AirAsia X. Una bimba di due mesi è morta sul volo D7236 da Kuala Lumpur (Malesia) a Perth. Alcuni testimoni hanno raccontato che la bambina di nome Farah «piangeva continuamente», in quello che un passeggero ha descritto come «un caos di due ore e mezza».

 


I genitori di Farah sono originari dell'Arabia Saudita e stavano per trasferirsi in Australia per motivi di lavoro. Per cause ancora sconosciute, la bimba ha avuto un malore durante il volo di cinque ore complessive. Piangeva. Sembra però che non fosse già affetta da patologie. "Mi sono accorta che c'era qualcosa di orribilmente sbagliato e ho gridato ai passeggeri di vedere se c'erano dei dottori a bordo", ha scritto una passeggera su Facebook.

Bimbo muore sull'aereo, atterraggio di emergenza a Bari

L'A330 è atterrato all'aeroporto di Perth alle 5.20 del mattino. Farah era già senza vita. Un portavoce di AirAsia X ha detto che l'aereo è stato raggiunto dalla polizia, dai paramedici e dalle autorità aeroportuali quando è atterrato. Polizia federale e investigatori sono rimasti a lungo sulla scena per completare l'indagine e per ascoltare l'equipaggio a bordo del volo.

 


Un portavoce di AirAsia ha confermato che l'aereo è stato raggiunto da un team di medici specialisti e dalla polizia al suo arrivo. «I nostri pensieri sono con il bambino e la famiglia», ha fatto sapere la compagnia aerea.
 

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Davide si è inventato un lavoro: proteggere i gatti sui balconi di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma