BERLINO

Berlino, negazionisti in piazza contro le politiche anti-Covid: 365 arresti

Mercoledì 18 Novembre 2020
2
Berlino, negazionisti in piazza contro le politiche anti-Covid: 365 arresti

A Berlino migliaia di persone sono scese in piazza contro le politiche del governo sul Coronavirus. Il bilancio della manifestazione si è concluso con 365 arresti. Nel quartiere di Mitte, e nella zona della Porta di Brandeburgo, si sono raccolte fra cinquemila e diecimila persone, secondo le forze dell'ordine. Un altro migliaio di persone ha sfilato su Marschallbruecke. Stando al portavoce della polizia, molte persone non indossavano la mascherina e gli agenti hanno richiamato al rispetto della distanza. Berlino è uno degli hotspot del covid, in Germania. 

Sul posto, da una manifestazione inizialmente pacifica, si è arrivati agli scontri con gli agenti e il clima della protesta sta diventando più aggressivo, fra lanci di oggetti e qualche petardo. La legge in discussione in parlamento prevede la possibilità di prescrivere il distanziamento nei luoghi pubblici, l'uso della mascherina, la limitazione ai contatti, le limitazioni di eventi sportivi e culturali, la chiusura di negozi e locali e l'interdizione di pernottamenti negli hotel a scopi turistici. Tutte misure già adottate per contenere il coronavirus in Germania, dove anche attualmente vige un semi-lockdown.

In tutto 365 arresti

La polizia tedesca ha fermato 365 persone in relazione alle proteste nelle quali sono rimasti feriti dieci poliziotti. Circa settemila i manifestanti: in alcune occasioni gli agenti hanno usato gli idranti per disperdere la folla. 

 

La libertà della manifestazione di pensiero è un «alto valore» della nostra costituzione e le critiche alle misure e il dibattito pubblico su queste «devono essere possibili e sono irrinunciabili», ma bisogna anche «rispettare le misure igieniche» contro il Covid. Lo ha detto la portavoce del governo tedesco, Ulrike Demmer, commentando  gli scontri. 

Padre Livio: «Il Covid? E' un progetto di criminali per fare un colpo di Stato», bufera sul direttore di Radio Maria

Roma, la polizia disperde la manifestazione non autorizzata dei negazionisti

Negazionisti fanno irruzione in ospedale in Utah: «Vogliono provare che il Covid non esiste»

 
Video

 

Ultimo aggiornamento: 21:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA