Omicron, in Belgio i pazienti Covid non avranno più corsia preferenziale per i ricoveri in ospedale

Omicron, in Belgio i pazienti Covid non avranno più corsia preferenzale in ospedale
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 17:07 - Ultimo aggiornamento: 17:46

Il Belgio si prepara alla possibilità di escludere i pazienti Covid dalle corsie preferenziali per il ricovero in ospedale. È quanto prevede un piano ad hoc formulato dal Servizio pubblico federale per la salute (Sfb Santé) se la variante Omicron dovesse portare anche nel Paese del Benelux un'ondata senza precedenti. «C'è un consenso per cui in una fase d'urgenza di livello 3 le cure per il Covid non saranno più prioritarie rispetto a quelle» per altri tipi di patologie, ha spiegato ai media belgi Marcel Van der Auwera, che presiede la commissione che si occupa del Pronto soccorso federale.

Belgio, il parlamento discuterà l'obbligo vaccinale

Il parlamento belga discuterà dell'obbligo di vaccino contro il Covid, un tema che divide anche all'interno dei partiti. A quanto scrive Le Soir, il dibattito si aprirà la settimana prossima in commissione Sanità, con l'audizione di esperti. Entro fine febbraio, la presidente della Camera, Eliane Tillieux, prevede un dibattito in sessione plenaria sulla base del rapporto della commissione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA