Base jumper si lanciano da 100 metri ma a uno dei due non si apre il paracadute VIDEO CHOC

Mercoledì 21 Novembre 2018 di Simone Pierini
Base jumper si lancia da 100 metri, il paracadute non si apre e muore davanti agli amici VIDEO CHOC

Si è lanciato da un promontorio alto circa 100 metri. Lui al fianco di un amico e con un altro "collega" ad aspettare. Ma il suo paracadute non si è aperto e si è schiantato contro le rocce. Dominik Loyen, turista tedesco di 50 anni, è morto sul colpo davanti a loro. Il video choc ha immortalato il drammatico evento, avvenuto a Nazaré, in Portogallo, location notissima per le imprese dei surfisti delle onde giganti.

LEGGI ANCHE Base jumper muore in Trentino: 27enne cade da 200 metri d'altezza

Sconvolto Bruno Valente, l'amico che si è lanciato insieme a lui e che ha vissuto la morte di Dominik a pochi metri da lui. Il suo paracadute si è aperto ma si è subito reso conto della gravità di quanto accaduto. È corso in soccorso ma è stato tutto inutile. 

La vittima ha attraversato l'Europa dalla Svizzera, dove vive, e con sé ha portato il suo cane Cliffy incontrando i due amici, un russo e un norvegese, che come lui condividono la passione per il base jumping. Su quello stesso promontorio nel 2013 era morta un'altra persona. 

Ultimo aggiornamento: 20:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA