Muore a 19 mesi soffocato da un panino al nido. La madre: «Mi dicevano che era tutto ok»

Mercoledì 13 Novembre 2019
Muore a 19 mesi soffocato da un panino al nido. La madre: «Mi dicevano che era tutto ok»

Il piccolo Symhir Penn, 19 mesi, è morto soffocato da un panino mentre si trovava in un nido a Tempe, in Arizona. I fatti risalgono allo scorso 23 ottobre, ma nelle ultime ore sono emersi nuovi dettagli sul tragico decesso del bimbo. Star Jones, la mamma di Symhir, ha raccontato ai media locali di aver ricevuto una telefonata dall'operatrice del nido, in cui le veniva comunicato che il figlio aveva rischiato di strozzarsi a causa di un panino al tacchino. «Le ho chiesto se il mio bambino stesse bene - ha dichiarato la mamma - e lei mi ha detto che era tutto ok, che i soccorsi erano arrivati e stavano tirando fuori il cibo dalla sua bocca».

LEGGI ANCHE Bimbo di 10 mesi soffocato dalla frutta all'asilo: muore dopo 24 ore in ospedale
 


In realtà il piccolo Symhir è stato portato in ospedale, dove è deceduto poco dopo per la mancata affluenza di ossigeno al cervello. La mamma del bambino ha raccontato di aver cominciato ad affidare suo figlio a questo "in home day care" - una sorta di asilo nido fatto in casa - solo da pochi mesi per motivi lavorativi. «Non avrei mai pensato di seppellire mio figlio», ha dichiarato Star Jones in un'intervista. Un'inchiesta per omicidio è stata aperta dal Mesa Police Department, ma l'operatrice non è sotto accusa. 


 

Ultimo aggiornamento: 19:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma