Bimba sfugge ai genitori e si ritrova in mare aperto sull'unicorno: salvata da un traghetto Video

Martedì 25 Agosto 2020
2
Bimba sfugge ai genitori e si ritrova in mare aperto sul gonfiabile: salvata da un traghetto

In mare aperto a cavalcioni di un unicorno gonfiabile. Sono bastati pochi minuti di disattenzione da parte di mamma e papà per consentire a una bambina tra i quattro e i cinque anni di età di prendere il largo, trascinata dalla corrente lontano dalla spiaggia. Una storia che poteva finire in tragedia ma che ha avuto un epilogo positivo grazie all'intervento dell'equipaggio di un traghetto.

È successo domenica nelle acque antistanti il paesino greco di Antirrio. La bimba stava giocando in mare quando la corrente l'ha trascinata al largo. Quando i genitori se ne sono accorti era troppo tardi per provare a recuperarla da soli, e così hanno informato le autorità portuali che hanno diramato l'allerta. A rispondere, il capitano del traghetto Salaminomachos, che ha avvistato la piccola e si è attivato per la manovra di salvataggio. La bimba è stata recuperata insieme all'unicorno e riportata ai genitori. 
 

Ultimo aggiornamento: 10:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA