Baby mamma partorisce a 11 anni, i genitori non si sono accorti che era rimasta incinta: è la più giovane del Regno unito

Gran Bretagna, baby mamma partorisce a 11 anni: è la più giovane del Regno Unito
3 Minuti di Lettura
Domenica 27 Giugno 2021, 17:50

È la mamma più giovane del Regno Unito. Ha solo 11 anni la bambina che ha partorito all'inizio del mese. A dare la sconvolgente notizia è stato il quotidiano inglese "The Sun", che racconta come la piccola fosse rimasta incinta a soli dieci anni e che nessuno in famiglia si fosse accorto di nulla. Secondo quanto riportato dai media, il parto è arrivato in anticipo, dopo 30 settimane di gravidanza, ma sia la giovanissima mamma che il bambino stanno bene. Per ovvi motivi di privacy, i contorni della vicenda non sono stati rivelati. Il Sun sostiene che la famiglia sia sotto chock, ma adesso a doversi pronunciare saranno i servizi  sociali, che stanno cercando di stabilire in quale contesto vivesse la bambina e come sia possibile che i genitori non si siano accorti di nulla.. Secondo uno studio, un parto su 2500 riguarda una persona che non sapeva di essere incinta o che non aveva detto a nesuno di esserlo.

Roma, derubata mentre partorisce: infermiere sotto processo per un furto in ospedale

Partorisce a 11 anni, i precedenti 

"E’ la madre più giovane di cui abbia mai sentito parlare", commenta la dottoressa  Carol Cooper medico e commentatrice del Sun. La madre più giovane del Regno Unito era stata finora Tressa Middleton, che a soli 12 anni era diventata mamma nel 2006. La Middleton, che ha adesso 27 anni, era rimasta incinta  dopo essere stata violentata dal fratello. Il piccolo era stato preso in carico dai servizi sociali, mentre il fratello era stato arrestato. Nel 2014 invece un bambino nacque da una madre 12enne ed un padre 13, la coppia più giovane di  genitori nel Regno Unito.

Il bimbo più prematuro di sempre compie un anno: Richard, nato con 5 mesi d'anticipo, entra nel Guinness dei primati

 

In Italia la più giovane aveva 12 anni

Da noi il caso più eclatante è avvenuto nel 2016, a Bari, dove a partorire è stata una ragazzina di 12 anni. Il papà non ne aveva ancora 14 ed entrambi frequentavano la scuola media. Il parto è avvenuto in una  clinica privata barese , effettuato con taglio cesareo. I servizi sociali e il tribunale dei minori erano intervenuti a tutela dei neo genitori e del loro bimbo. 

Giada, la neonata di mezzo chilo che ha voluto vivere: è nata prematura a 22 settimane

I dati Istat e Unicef

In Italia, secondo fonti Istat e Unicef, nel 2012 le nascite da madri minorenni (di età inferiore a18 anni) sono state lo 0,4% (2.142) del totale delle nascite (534.186), un dato che sale all'1,64% se consideriamo le madri di età inferiore ai 20 anni. Negli ultimi 15 anni la percentuale delle madri adolescenti si mantiene relativamente stabile, con una lieve tendenza alla diminuzione. La frequenza di neonati da madri minorenni o di età inferiore a 20 anni è maggiore nell'Italia meridionale e insulare.

Sudafrica, parto da record per una 37enne che dà alla luce 10 gemelli: «Nessun trattamento per la fertilità»

© RIPRODUZIONE RISERVATA