Covid e Austria, migliaia in piazza contro il lockdown. A Vienna tensione con le forze dell'ordine

Covid e Austria, migliaia in piazza contro il lockdown. A Vienna tensione con le forze dell'ordine
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Novembre 2021, 16:15 - Ultimo aggiornamento: 18:41

Migliaia in piazza in Austria contro le nuove misure anti-Covid annunciate da governo. Circa 30mila manifestanti hanno preso parte ad una manifestazione a Vienna per contestare il lockdown in vigore a partire da lunedì e l'obbligo vaccinale che scatterà il prossimo anno.

Super Green pass, cos'è: bar e ristoranti solo per vaccinati. Come funziona il modello 2G di Austria e Germania

Quarta ondata, dai lockdown al Green pass: le nuove restrizioni in tutta Europa (non solo in Austria e Germania)

Austria in lockdown totale da lunedì. A febbraio scatta il vaccino obbligatorio

Mobilitati 1300 agenti a Vienna

Molti dimostranti non indossavano le mascherine, in violazione delle norme in vigore. «Non ci sono incidenti di rilievo da segnalare» ha commentato un portavoce della polizia, parlando della manifestazione, che secondo le previsioni attirerà molti altri partecipanti. Le autorità hanno mobilitato circa 1300 agenti.

 

La polizia ha riferito di tafferugli con le forze dell'ordine e di diversi arresti. Il lockdown resterà in vigore fino al 13 dicembre per i vaccinati o chi è guarito dalla malattia, per gli altri non è prevista al momento una data di revoca del provvedimento.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA