Strage italiani a Dacca: 7 persone condannate alla pena di morte

Mercoledì 27 Novembre 2019
1

Un tribunale antiterrorismo di Dacca, la capitale del Bangladesh, ha condannato sette persone alla pena di morte in relazione all'attacco sferrato il primo luglio 2016 contro il ristorante Holey Artisan Bakery nel quartiere diplomatico di Gulshan nel quale morirono 22 persone, tra cui nove italiani. Lo riferisce il sito 'Bdnews24'.

Bangladesh, presi tre finanziatori dell'attacco a Dacca: nell'attentato morirono 9 italiani

Dacca, identificato il mandante della strage degli italiani

Mojibur Rahman è il giudice che ha emesso le sentenze, contro le quali gli imputati possono ricorrere in appello.
I sette condannati a morte - Jahangir Hossain alias Rajib Gandhi, Rakibul Hasan Regan, Aslam Hossain alias Rashedul Islam alias Rash, Abdus Sabur Khan alias Soheil Mahfuz, Hadisur Rahman Sagar, Shariful Islam Khaled alias Khalid e Mamunur Rashid Ripon - erano presenti in tribunale al momento della lettura della sentenza. Un altro imputato, Mizanur Rahman alias Boro Mizan, è stato assolto.

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA