DONNE

Show us, la campagna Instagram che mostra come siamo davvero (senza filtri)

Giovedì 18 Aprile 2019 di Laura Bolasco

Visi perfetti, corpi torniti, capelli luminosi. Sono questi i canoni estetici promossi dai mass media che siamo abituati ad associare all’idea di bellezza contemporanea, oggi sinonimo di assoluta perfezione, fisica e mentale. La realtà però è ben diversa: il 70% delle donne nel mondo dichiara di non sentirsi rappresentate da ciò che media e pubblicità mostrano dell’universo femminile. E’ proprio contro questi stereotipi fittizi e irreali che Dove ha deciso di impegnarsi con il progetto “Show Us” (“mostrate noi”) in collaborazione con GirlGaze (associazione che promuove giovani talenti nel campo fotografico) e Getty Images, mirato a capovolgere gli schemi e abbattere i pregiudizi sulle donne.
Nel 2019 la rivoluzione si fa con una galleria fotografica su Instagram e l’hashtag di riferimento #ShowUs: 116 fotografe provenienti da 39 paesi diversi ritraggono donne di tutto il mondo nella loro naturale bellezza e autenticità, senza l'utilizzo di filtri o distorsioni digitali.
 

 

Tra i post di donne con il hijiab, ragazze bellissime e modelli non-binary (identità di genere che non si riconosce nel binarismo uomo-donna), si fa promotrice della campagna anche Veronica Yoko Plebani, giovane campionessa e atleta paraolimpica italiana.
 “La nostra azienda ha fatto molta strada nel rappresentare le donne in modi diversi e autentici. Ma le donne di tutto il mondo si stanno facendo sentire per ricordarci che siamo ancora lontani perché tutto questo sia reale”, si legge in un post sul profilo social dell’azienda leader nella cura del corpo. La fotogallery, in continuo aggiornamento, è consultabile anche sul sito Dove.com, a disposizione di media e pubblicitari; più di 5000 immagini di donne che vivono ogni giorno in perfetta sintonia con loro stesse, che hanno fatto delle loro “imperfezioni” dei punti di forza e delle loro cicatrici un esempio di successo da seguire. Donne unite per distruggere gli stereotipi di una bellezza patinata e per diffonderne una visione più vera e inclusiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma