Rihanna, lo spot per il profumo è troppo hot: campagna censurata

Venerdì 27 Giugno 2014
Rihanna

ROMA - Dopo trasparenze, scatti osť, vedo non vedo e nuditŗ varie Rihanna riceve un sonoro alt per la campagna pubblicitaria del suo profumo “Rogue” dall’associazione Advertising Standards Authority che regola i contenuti delle pubblicit√†. Le pose degli scatti che ritraggono la campagna pubblicitaria sarebbero troppo “sessualmente suggestive” per i bambini e dunque da censurare immediatamente.

Ma già altre provocanti foto hanno fatto il giro del mondo e del web, quelle che riguardano la popstar con indosso un abito totalmente trasparente durante la cerimonia dei CFDA Fashion Awards 2014 tenutasi a New York.

Un vestito controverso che ha causato a Rihanna il giudizio di celebrit√† pi√Ļ trash della serata a dispetto del Fashion Icon Award appena guadagnato. Sar√† pure un’icona della moda, ma la figlia prediletta delle Barbados, continua a fare scalpore e a far storcere il naso agli esperti di moda per un look eccessivo e spesso trasparente.

Fan e detrattori si dividono sulle pagine dei social network, c’√® chi invita Rihanna a coprirsi perch√© a nessuno interesserebbero i suoi capezzoli in bella mostra sotto il vestito e chi invece ne osanna le grazie e il coraggio. Le foto dell’adv mostrano la cantante con le spalle al muro e le gambe sollevate lungo la bottiglia del profumo, solo tacchi e uno slip a vestire la nostra modella.

Spezziamo una lancia in favore di Rihanna, la puritana America è sempre troppo impegnata a trovare scandali lì dove ci sono solo un paio di belle gambe.

Ultimo aggiornamento: 29 Giugno, 13:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani