​Rihanna regina del pop, in copertina di Vogue per la terza volta

​Rihanna regina del pop, in copertina di Vogue per la terza volta
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Febbraio 2014, 14:17 - Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 09:53

ROMA - Eccessiva, colori improbabili e acconciature fantascientifiche, abiti kitsch e accessori troppo in vista. Questo sembrerebbe essere il giudizio generale espresso spesso su Rihanna, popstar delle Barbados, che fa parlare di sé per gli scatti hot che posta su instagram, per le burrascose vicende sentimentali e per le copertine che riesce a collezionare perché nonostante tutto piace, piace alle ragazze di tutto il mondo e impone il suo stile con determinazione.

Ecco che, allora, per la terza volta la cantante ventiseienne appare sulla cover di Vogue America, dopo essersi mostrata in topless in un servizio fotografico per l’edizione brasiliana della rivista.

Icona di uno stile spesso esagerato, che non spicca certo per eleganza, Rihanna vende milioni di dischi, collabora con tutti i membri dell’olimpo musicale mondiale e usa i social network come mai nessuna star ha fatto.

Le riviste di moda ne sfruttano l’immagine pop, ma faticano a seguirne il passo per i continui cambi di look e taglio di capelli che farebbe impallidire Madonna per la velocità con cui smette dei panni per indossarne altri.

Il marzo di Vogue la vede con un taglio corto e nero, dopo l’ultimo caschetto sfoggiato solo pochi giorni prima; a vestirla per la copertina ci hanno pensato Miu Miu, Yves Saint Lauren e Alexander McQueen.

Nell’intervista rilasciata per il numero di cui è protagonista, Riri, come viene chiamata confidenzialmente, ha confessato la propria passione per le giacche da uomo e ha rivelato come la sua immagine sia il risultato di scelte esclusivamente personali, dal trucco ai gioielli che dichiara essere bigiotteria acquistata nel negozio di sua madre alle Barbados. A quanto pare Riri non segue la moda, la fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA