ROMA

Carla Fendi addio, morta la stilista

Lunedì 19 Giugno 2017 di Costanza Ignazzi
2

E' morta a 80 anni Carla Fendi, ambasciatrice e pilastro dello storico marchio italiano. La quarta delle 5 sorelle Fendi, figlie dei fondatori della Maison, si è spenta a Roma questa sera. Era malata da tempo. 
 

 

Una vita al servizio della moda: Carla entra nell'azienda di famiglia alla fine degli anni ’50, ancora giovanissima, per lavorare a fianco delle sorelle Paola, Anna, Franca e poi Alda. «Come le cinque dita di una mano, ognuna ha la sua funzione», ripeteva alle figlie mamma Adele, il cui laboratorio di pellicceria si sarebbe trasformato, anche grazie a loro, in uno dei marchi di moda più famosi del mondo. Carla passa dall’amministrazione alla progettazione e dagli anni '60 si dedica al settore delle relazioni pubbliche puntando soprattutto sul mercato americano, che porterà Fendi a conquistare il mondo. Il suo lavoro si svolge fianco a fianco con Karl Lagerfeld nei 50 anni di sodalizio tra il designer e il marchio Fendi. 

Carla sempre negli anni '60 incontra Candido Speroni, l'amore della sua vita, che sarà suo marito per 50 anni: «Non mi ha mai dato fastidio avere una moglie più famosa di me. Anzi, mi inorgoglisce», diceva sempre lui che per amore aveva rinunciato alla carriera da farmacista mettendosi al servizio della Maison. Speroni si è spento nel 2013 dopo una breve malattia, solo qualche anno dopo il festeggiamento delle nozze d'oro con l'orchestra di Arbore e 400 ospiti. Ad un anno dalla scomparsa di suo marito, Carla Fendi ha voluto restaurare i due altari laterali del presbiterio nella chiesetta di Pieve di Santa Maria Assunta di Piancastagnaio, in provincia di Siena, città natale di Speroni.

Amante dell'arte e della musica, nel 2007 la stilista diventa anche mecenate e crea la Fondazione Carla Fendi con lo scopo di supportare le arti, l'artigianato e il sociale. Parte dagli anni '80, invece, il suo legame con il Festival dei due Mondi di Spoleto. La Fondazione Carla Fendi, oltre al Festival dei Due Mondi, sostiene dal 2010 l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia in qualità di socio mecenate. 

Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 16:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La partitella sulla spiaggia: evento top e incubo bagnanti

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma