Will Smith testimonial di Moncler con la campagna di Tim Walker

Lunedì 22 Luglio 2019
Il talento raro fa il genio. E i geni vengono da sempre giudicati folli. Moncler ha deciso di celebrare la follia della genialità con una campagna firmata da Tim Walker che ha come protagonista Will Smith, “Genius is Born Crazy”. Con questa campagna, concepita come una rappresentazione visiva del concetto di genio, Moncler vuole catturare l’unicità delle menti creative attraverso immagini che raccontano il genio all’opera. La scelta di Will Smith come volto per la campagna Moncler è stata una scelta naturale. Attore, produttore e musicista di successo, due volte candidato agli Academy Awards e più volte vincitore ai Grammy, Smith è alla prima campagna pubblicitaria nella sua poliedrica carriera d’artista. C’è una sottile vena di follia nel Dna del brand che nel corso degli anni si è rivelata fonte di costante inventiva: partendo dai sacchi a pelo e dai capi tecnici da montagna del 1952, Moncler si è trasformato in un marchio globale, passando dal mondo della funzionalità a quello del lusso, dalla montagna alla città e assumendo forme sempre nuove. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma