Stella McCartney lancia la collezione “We are the weather” ispirata allo scrittore americano Jonathan Safran Foer

Lunedì 3 Febbraio 2020
Stella McCartney ha lanciato la capsule collection “We Are the Weather”, che prende il nome dall’omonimo libro sul cambiamento climatico, firmato dallo scrittore americano  Jonathan Safran Foer. La collezione primavera 2020 lancia un messaggio provocatorio di impegno: le stampe presentano infatti frasi poetiche tratte dal romanzo di Safran Foer come «Siamo totalmente liberi di vivere in modo diverso», che arricchiscono capi ready-to-wear, maglieria e accessori sia femminili che maschili. Le illustrazioni grafiche a forma di sole creano un look New Agea cui si aggiungono i nastri ricamati con messaggi scritti a mano, che impreziosiscono l'elegante sartoria Savile Row.

In linea con l'impegno costante di Stella McCartney per il rispetto dell'ambiente, nella collezione vengono utilizzati solo tessuti sostenibili: cotone organico, canapa, lino organico e cashmere rigenerato. La produzione di cotone organico implica un uso efficiente dell'acqua, il bando di sostanze chimiche nocive, il rispetto e il risanamento delle condizioni del terreno e l'adeguamento a elevati standard sociali e lavorativi per gli agricoltori.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani