Orologi Chanel, Arnaud Chastaingt: «I colori e il ritmo della musica Electro da portare al polso»

Orologi Chanel, Arnaud Chastaingt: «I colori e il ritmo della musica Electro da portare al polso»
di Paolo Gobbi
4 Minuti di Lettura
Martedì 15 Giugno 2021, 14:31

Il primo segnatempo Chanel è stato creato nel 1987 e in 35 anni la maison si è affermata nel mondo dell'orologeria con tutta l'audacia e la libertà creativa di cui era capace. Arnaud Chastaingt da otto anni è direttore dello Studio de Création Chanel Horlogerie con sede in Place Vendôme a Parigi.


Il 2020 è stato un anno difficile, come lo avete vissuto?


«Innanzitutto abbiamo celebrato il ventesimo anniversario del J12, attraverso le creazioni di modelli importanti come il J12 20 e il J12 Paradoxe. L'alta orologeria è stata per me un terreno comunque stimolante. Progetti come la collezione Mademoiselle Privé Bouton, l'orologio J12 X-Raye, la collezione Coco O'Clock mi hanno permesso di mettere in luce la mia visione di questo mondo con tutte le sue sfaccettature creative».


Quest'anno avete scelto di raccontare Le Temps Chanel con un tema trasversale, una storia che ripercorre tutta la collezione di orologi. Ci racconta come?


«È un anno ricco di colori per Le Temps Chanel: per il 2021 ho scelto di svelare le nostre creazioni attraverso un universo che mi ispira. È una capsule collection immersiva i cui codici grafici sono presi in prestito dalla cultura musicale Electro».


Cosa c'entra la musica?


«Negli anni 90 questo movimento musicale ha imposto un universo estetico radicale ed eccentrico, che era il riflesso della vita notturna e dell'atmosfera in cui si viveva. La musica elettronica è andata oltre l'ambito musicale, generando una vera e propria cultura estetica. La performance è totale, sensoriale, grafica e va oltre il suono. Tutt'uno con i luoghi in cui si svolge, la cultura Electro si è sviluppata come movimento di espressione artistica a sé stante. È molto affascinante ed è stata la mia fonte di ispirazione».


Come l'ha tradotta?


«Ho immaginato questa collezione come uno spettacolo, invitando i nostri classici ad alternarsi sul palco prendendo in prestito i codici di questo universo. Il confronto tra nero e colore è al centro di questa storia, il colore illumina il nero e la profondità del nero sottolinea il colore. Ritmato dalla danza delle lancette, Le Temps Chanel vibra al suono della musica Electro. Per questa collezione, J12, Premiere, Code Coco e Boy-Friend vengono svelati in un'atmosfera vibrante e ipnotica».


Una creazione iconica in versione Electro?


«Per l'occasione, il J12 Calibro 12.1 è disponibile esclusivamente nella sua versione in ceramica nera. I numeri sono costituiti da una gradazione circolare di 12 tocchi di colore che ritmano il quadrante e la lunetta e che elettrizzano il suo look. Il J12 Electro definisce lo stile della collezione e introduce le 4 declinazioni dell'alta orologeria. Un cofanetto nero laccato rivela un polittico di dodici J12, la composizione vibra al ritmo di una gradazione cromatica di 12 battute. Il concept della J12 Electro Box è stato immaginato come una performance».


E come si svolge?


«La creazione J12 Electro Dream combina questi dodici colori in una gradazione circolare di zaffiri che si irradiano sulla sua lunetta. Sul quadrante, gli indici taglio baguette richiamano questa palette cromatica. Mentre sembra che solo la brillantezza dei diamanti taglio baguette lo illumini, i suoi profili sono completamente ricoperti da un camaieu di zaffiri che avvolge il polso. Rivestito di nero, il Calibro 12.1 ospitato in questo orologio è anch'esso impreziosito da una gradazione circolare di zaffiri colorati».


E l'orologio Premiere?


«Per la collezione Première ho invitato ad unirsi al party la versione con la catena triplo giro. Anche in questo caso, abbiamo scelto il total black prima di intrecciare la sua catena con un nastro di pelle colorata. Il contrasto è intenso, la profondità del nero illumina questa gradazione di colori fluo che avvolgono il polso e lo stile di questo orologio è decisamente di grande impatto. La Premiere Electro Box presenta un polittico grafico di 7 orologi disposti in modo da offrire uno spettro cromatico ultra colorato. È un inno al colore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA