Primark, è irlandese la nuova catena di moda giovane e sempre più low cost

Martedì 25 Settembre 2012
PARIGI - Non solo Zara, H&M e Gap. Ora c’è anche Primark, la nuova catena hard-discount di abbigliamento giovane e trendy. È irlandese ma punta a conquistare tutta l’Europa, tant’è che nel vecchio continente
conta già 241 magazzini, in Inghilterra, Germania e Spagna. Prossima tappa, infatti, sarà la Francia dove ha in programma di aprire 6 o 7 nuovi store entro il 2014. Obiettivo immediato, quindi, è trovare location all’interno di centri commerciali, dato che le dimensioni dei negozi del marchio si aggirano attorno ai 5mila mq, quasi il doppio dei magazzini competitor. La catena, che appartiene al gruppo inglese Associated British Food già proprietario di Ovomaltina e Jordan, sta diventando un concorrente sempre più pericoloso per gli storici retailer low cost perché offre capi copiati dalle griffe a prezzi bassissimi, addirittura inferiori del 20-30% rispetto a Zara e H&M. È questo, infatti, il motivo dell’enorme successo che ha portato la catena a crescere nel primo semestre del 2012 del 15% con un giro d’affari attestatosi a 2 miliardi di euro e con profitti a 192 milioni di euro (+2%). Per quanto riguarda l'apertura in l'Italia, ancora non ci sono date certe.
Ultimo aggiornamento: 27 Settembre, 10:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi