Psichedelica in bianco e nero, a Parigi sfila l'Haute Couture di Jean Paul Gaultier

Mercoledì 24 Gennaio 2018 di Gustavo Marco Cipolla
Jean Paul Gaultier Official Facebook_frame del live show

Psichedelica, come la colonna sonora di un film in bianco e nero che, se ci fosse stato il tempo, Syd Barrett avrebbe scritto con i Pink Floyd. Cinquant'anni di cultura pop in passerella a Parigi per l'Haute Couture dell'enfant terrible Jean Paul Gaultier che, per la primavera-estate 2018, gioca con gli effetti optical, le frange anche sugli stivali che si alternano ai cuissard effetto voile. Gaultier compone e scompone, si diverte con le asimmetrie e con i tagli maschili mescola l'androginia alla femminilità negli smoking. Effetto over nei capispalla. I pantaloni in pelle intarsiati, in una giostra black and white in cui il tailleur per lui è indossato, senza generi di sorta, da lei. Il top con i revers, i ricami in maxipaillettes iridescenti sui long dress che scivolano sul corpo, fino al trench destrutturato. La contaminazione di stili di Jean Paul Gaultier sembra un continuo richiamo alla sua mitica carriera.

 

Fatta di colori acidi e accesi che, al bianco e al nero, lasciano il passo ad una variopinta palette cromatica: dal verde acido al rosa shocking, dal viola al giallo limone in un prisma visivo. Ci sono le sfumature degli anni '80 nella collezione alta moda estiva della casa di moda francese con le spalline over a contrasto sulla lunghezza degli abiti. La controcultura di Jean Paul Gaultier, nella settimana della moda parigina, ripropone la tendenza al surrealismo che emerge dai catwalk della Ville Lumière. Ma la reinterpreta con la personale chiave di lettura della maison di Rue Saint Martin, attraverso gli occhi dello stilista-icona, ancora al timone della direzione creativa, che ha vestito star internazionali come Madonna e Beth Ditto, voce dei Gossip. In prima fila gli applausi di Pierre Cardin, maestro del designer, che Gaultier omaggia con questa collezione.

Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio, 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA