Le tendenze 2022? Dal gotico allo scozzese, tutte le scommesse di Pinterest

Le tendenze 2022? Dal gotico allo scozzese, tutte le scommesse di Pinterest
di Anna Franco
4 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Gennaio 2022, 08:49 - Ultimo aggiornamento: 08:57

Molti non hanno solo sfogliato le previsioni astrali per il nuovo anno, ma su Pinterest hanno anche dato un'occhiata a cosa mettere nell'armadio. Il social è un motore di ricerca visiva col quale sbizzarrirsi in ogni campo, moda compresa. Grazie al pinnare (ovvero salvare foto nella propria bacheca) è stata stilata una lista dei desideri valida almeno fino all'estate. E per i diffidenti, Pinterest tiene a precisare che su 10 previsioni fatte per il 2021 se ne sono avverate ben 8.

L'inizio non è dei migliori: saranno i tempi bui che ancora ci trasciniamo dietro o che il nero va su tutto, ma il gotico è tra le tendenze più gettonate. Non importa che si sia proiettati, almeno come aspirazione, verso la bella stagione. E, del resto, basta guardare alle passerelle di Givenchy, con tanto di make up coordinato agli outfit, alla nappa scurissima di Acne Studios, alle silhouette tratteggiate di nero di Saint Laurent o alle atmosfere dark e con sfondo di castelli degli spettri di Louis Vuitton.

Tendenze 2022, cosa indossare ancora nell'anno nuovo e i look da abbandonare nel 2021: dall'animalier al tacco a spillo

Milano Fashion Week, Armani annulla le sfilate. Brunello Cucinelli non sarà al Pitti Uomo


NO FLASH, NO PARTY

Per contro, e per fortuna, però si ha anche (tanta) voglia di festeggiare. Qualsiasi evento è pronto a essere sottolineato con un party e allora meglio brillare. Tra i Pinterest Predicts ci sono due tendenze che vanno a braccetto con la felicità. O che, almeno, provano a vestirla. Una è quella della celebrazioni galattiche: sembra che a Los Angeles le prossime feste più cool avranno come tema le stelle. E tante paillettes come quelle che annunciano un'estate di fuoco per Dolce&Gabbana, N°21, Ermanno Scervino, Tom Ford o Michael Kors. L'altra è la passione per un guardaroba elettrico e dagli accostamenti audaci. Guardare a Valentino o a Gucci per farsi un'idea.


LA RAZIONALITÀ


Per chi necessita, invece, di razionalità via con i quadri. Un po' di certezza nella vita ci vuole, purché con un tocco di ironia. Questo trend, peraltro, ingloba non solo la moda, ma anche il mondo del tessile e dell'arredo, oltre che quello del food: non si potrà proprio uscire dai bordi, prossimamente. Se non per abbandonarsi alle curve delle perle o a quelle scivolate delle statue greche. Se la passione per i pepli si era già affacciata in passato e se Zendaya in quell'abito in pelle color nude drappeggiato sul suo corpo da Balmain ci aveva fatto sognare a Venezia, Dior con la sua cruise ha fornito una gamma di abiti ispirati al mondo ellenico, ma con grinta sportiva. Capi che piacciono anche per la loro comodità, che ha ispirato pure il trend del comfort satinato, per essere a proprio agio, ma con eleganza. I completi pigiama sono imbattibili, come quelli Fendi o le proposte di Emporio Armani.


«Forse, però, il trend che mi ha colpito di più è la ricerca di vestiti in stile lacustre - racconta Essia Sahli, giornalista editorial manager per l'Italia di Pinterest e docente all'Accademia di Costume e Moda - che abbraccia viaggi e vacanze e uno stile particolare. Chi usa Pinterest lo fa per pianificare e per essere ispirato, con oltre 400 milioni di persone in tutto il mondo che si collegano ogni mese per scoprire nuove idee e dar loro vita. Chi si rivolge a questa piattaforma lo fa per guardare avanti e possiamo sfruttare questi dati di ricerca che ci aiutano a identificare, per primi, le tendenze del futuro. Il rapporto sui Pinterest Predicts di quest'anno è ampissimo: abbiamo identificato oltre 175 trend che decolleranno a breve in vari campi. Molto interessante è la correlazione tra i vari mondi, come moda, home decor e cibo. La generazione Z è senz'altro quella che propone le idee più interessanti e ha tracciato buone pratiche, come sapersi reinventare. Mostra voglia di sperimentare anche nell'audacia dei look. Grazie a loro, le tendenze sono salite dalla strada alla passerella».


L'ISPIRAZIONE


Ma con i Pinterest Predicts in mano, cosa fare? «Questo social propone immagini e video di qualità ed è una grande fonte di ispirazione, quindi uno strumento utile per il nostro lavoro, dove analizziamo costantemente le migliori strategie per i clienti - racconta Veronica Stefanelli, head of social and digital dell'agenzia di comunicazione Attila - Sono sempre aggiornata sui loro report e rispetto ai trend penso possano essere qualcosa di nuovo in grado di stupirci. Per me è un altro canale interessante, oltre che un modo per operare ancor più una comunicazione strategica e su misura».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA