Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Instagram "censura" la foto della modella curvy, scatta la protesta social: «Mi sono sentita silenziata»

Foto di Alexandra Cameron
3 Minuti di Lettura
Domenica 9 Agosto 2020, 15:29 - Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 11:52

La sua foto è stata rimossa da Instagram con l'avviso che il suo profilo rischiava di essere chiuso. E' la disavventura capitata alla 28enne modella inglese Nyome Nicholas-Williams, che ha posato per campagne di marchi noti come Adidas e Dove. Il suo percorso è stato un punto di arrivo di un percorso partito da un disturbo alimentare da adolescente e approdato alla consapevolezza di voler «promuovere l'amore per se stessi e l'inclusività, perchè è così che mi sento e che voglio che si sentano le donne come me». Le donne 'curvy -di colore nel suo caso- che sempre di più sono protagoniste di campagne pubblicitarie.

Twiggy addio, il peso non è più un tabù e le donne si liberano da un’ossessione
"Il bello delle forme", a Fiumicino la prima sfilata di moda curvy dal vivo post-Covid

Per questo è stato uno choc scoprire che un suo recente scatto, realizzato da Alexandra Cameron, con la luce giusta e l'espressione giusta di Nyome con le braccia attorno al suo seno, lo stesso che su Instagram ha suscitato reazioni entusiaste, è stato dopo poche ore rimosso dal social network con l'avviso di questo che il profilo Instagram di Nyome rischiava di essere chiuso. «Milioni di foto di donne bianche e molto magre si possono trovare ogni giorno su Instagram», ha reagito la modella, scrive il Guardian,«ma una donna nera e abbondante che celebra il suo corpo viene bandita? Per me è stato uno choc, mi sento come se fossi stata silenziata». L'autore dello scatto ha da parte sua accusato Instagrtam di essere scollegato, il suo messaggio positivo sul movimento 'Black Lives Matter' e questo prendere di mira di coloro che ne creano i contenuti. E la decisione risulta inspiegabile anche per molti follower della modella e molti utenti, che hanno lanciato l'hashtag #IwanttoseeNyome.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Who knew these images @alex_cameron captured of me would start such a movement, I won’t call them a problem as they are far from it. They have however opened up a much bigger conversation that must be had regardless of discomfort, and it is even more of an issue now as @mosseri pledged to amplify black voices back in June when speaking to Cosmo about the shadow banning “accusations”...As we can see nothing about that pledge has come to fruition...if anything It has gotten worse. This is only the beginning @instagram has a lot to answer for.

Un post condiviso da Nyome Nicholas - Williams (@curvynyome) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA