Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

"Racism is not in style", al via la campagna contro il razzismo nella moda

Marietou Dione, il 'Cigno nero', uno dei volti della campagna di African Fashion Gate
di Veronica Timperi
1 Minuto di Lettura
Sabato 24 Marzo 2018, 17:23 - Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 18:14

Le campagne pubblicitarie fashion non sono solo glitter e pailletes, spesso hanno anche scopi sociali, come 'Racism is not in style - Abbattiamo i pregiudizi' di African Fashion Gate. Gli scatti, realizzati dal fotografo Marco Albanelli, sono stati lanciati in occasione della settimana internazionale di azione contro il razzismo che ricorre in questi giorni. Protagoniste sono la modella senegalese Marietou Dione e Shirina, modella down, con scatti glamour, ironici e pieni di vita e colore. La campagna, supportata dall'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), che ha invitato tutti i sindaci d'Italia ad esporre i manifesti, nasce da un progetto dell'associazione ben più strutturato. Il titolo riprende quello del cortometraggio presentato in anteprima mondiale a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, durante l'evento annuale "La moda veste la pace", ora in onda sui canali della piattaforma Rai Cinema, ed è il continuum naturale delle scene video che raccontano la storia del 'Cigno Nero' Marietou, degli ostacoli e delle discriminazioni subite per diventare una modella di fama internazionale. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA