“Kurt wash here”: la figlia del leader di Kurt Cobain lancia una collezione con i disegni originali del padre

Venerdì 20 Settembre 2019 di Laura Bolasco

Kurt Cobain lasciava questo mondo 25 anni fa con una lettera e un’eredità musicale destinata a diventare eterna. Il modo in cui il leader dei Nirvana è stato ricordato, musicalmente e artisticamente, dal momento della sua scomparsa ad oggi, sono innumerevoli e l’ultimo ha origine dalla mente creativa di Frances Bean Cobain, figlia dell’unione di Kurt con Courteny Love. “Kurt was here” (“Kurt è stato qui”) è una linea moda ispirata dai disegni e dai dipinti nati letteralmente dalla mano del cantautore di Aberdeen, per la prima volta riprodotti su capi d’abbigliamento per essere indossati dai fan e da tutti i nostalgici degli anni 90. La capsule collection conta circa 50 pezzi tra t-shirt e felpe basic dai toni neutri e dallo stile decisamente essenziale (perfetti da indossare in abbinamento a camicie plaid e cardigan dall’accento grunge) sulle quali sono stampati scheletri, auto caricature e frasi iconiche sul calco degli originali a mano libera di Kurt.
 

 

La collezione, che a inizio 2020 sarà integrata di ulteriori prodotti, nasce dall’idea di celebrare la visione della vita e del mondo della rockstar indimenticata che, neanche a dirlo, ad oggi si rivela perfettamente attuale. Realizzata sotto l’esclusiva supervisione dell’unica figlia ed ereditiera, “Kurt was here” è frutto della collaborazione di due grandi società legate a Kurt e al mondo della musica (The End of Music e Live Nation Merchandise) ed è oggi disponibile online sul sito kurtcobainshop.com e nei prestigiosi grandi magazzini Barneys (per gli Usa) e Selfridges (per la Gran Bretagna). Parte del ricavato delle vendite sarà devoluto alla Jed Foundation, una organizzazione no profit che si dedica alla prevenzione ai suicidi e ai disturbi emotivi di giovani e teenager.

Ultimo aggiornamento: 10:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma