E adesso guardami: dopo la quarantena
si esce all'aperto e l'abito è trasparente

Venerdì 22 Maggio 2020 di Valeria Arnaldi

Sotto il sole. In mezzo alle persone, seppure a debita distanza, ben felici di attirare sguardi, meravigliare, conquistare sorrisi. Finito il lockdown, si torna a farsi vedere. Grande trend di stagione, la trasparenza, in un gioco di contrasti tra materiali studiato per valorizzare la silhouette. L’effetto è nudo: il tessuto c’è ma non si vede. O quasi. Numerose le griffe che ripensano il guardaroba all’insegna della seduzione, tra abiti e accessori. La pelle femminile si fa protagonista di più look: è la “sorpresa” di outfit dal taglio severo, ma anche di abiti dalle linee morbide, romantiche, perfino retrò, per principesse dall’animo pop.

LA SENSUALITÀ
Gucci usa dettagli in pizzo nero per dare un tocco aggressive all’abito corto in chiffon rosa pesca, con scollatura profonda e cinturini, nella rivisitazione di quelli che Alessandro Michele ha definito «affascinanti cliché sexy». Nella collezione pure l’organza, tra gonne con spacco profondo, camicie e abiti da sera. Valentino, che del tulle ha fatto elemento di creazioni mozzafiato nella passata stagione, per l’estate non dimentica la trasparenza con cui anima vestiti e gonne dalle linee ampie, impreziosite da ricami e virtuosismi sartoriali. Romantica la visione che del nude look offre Dior, tra abiti e gonne che sulle gambe, non di rado, vedono “arrampicarsi” motivi floreali quasi a comporre l’immagine di una moderna Eva. Balmain porta il corpo a vista grazie a un sapiente gioco di linee e geometrie concepite come cornice della silhouette. Alberta Ferretti conquista con creazioni morbide che di ogni passo fanno quasi danza, optando per chiffon che della pelle, in taluni casi, citano anche la doratura estiva. Uno per tutti, l’abito lungo in chiffon marrone ocra con inserti nei toni dell’arancione e pettorina in ecopelle con borchie oro. Elisabetta Franchi accende le trasparenze di strass, paillette e perline per regalare inusitati bagliori alla pelle. Non solo passerelle. Alla seduzione del vedo-non-vedo non resiste Zara che adotta il tulle in soluzioni rock per top impreziositi da filo metallizzato, ideali da indossare sui jeans. H&M rinnova il caftano proponendolo in organza, con ricami tono su tono. Il trend interessa pure gli accessori. Acne Studios firma, per lui e per lei, sneaker trasparenti N3W. Prima regola dell’estate, stupire. Ad ogni passo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani