Giornata nazionale del profumo, per un settimana tutta Italia celebra le essenze

Giornata nazionale del profumo, per un settimana tutta Italia celebra le essenze
di Alessandra Iannello
3 Minuti di Lettura
Martedì 19 Marzo 2019, 15:58

Per una settimana, lungo tutta la Penisola, si rende onore a sua maestà il profumo. Dal 18 fino al 23 marzo, gli amanti delle essenze saranno impegnati con un calendario fitto di eventi che culminerà il 21, giorno di inizio della primavera, con la Giornata Nazionale del Profumo. Giunta alla sua terza edizione la Giornata, che gode del patrocinio del ministero dello Sviluppo Economico, vedrà il coinvolgimento di numerose realtà culturali legate alle fragranze per sensibilizzare i consumatori riguardo il patrimonio culturale, artistico e scientifico racchiuso in ogni flacone e per la promozione delle figure professionali, degli artisti e delle aziende che operano nel settore. Le sedi museali dedicate al profumo di Milano (Museo del Profumo) e Venezia (Palazzo Mocenigo| MUVE) organizzeranno visite guidate tematiche e conferenze olfattive, l’Accademia Europea delle Essenze (Mùses) di Savigliano in provincia di Cuneo allestirà percorsi sensoriali e atelier olfattivi mentre i diversi Orti Botanici in tutta Italia apriranno le loro porte ciascuno con iniziative ideate sulla base dei tesori naturali che custodiscono. Lungo tutta la Penisola, i Palazzi Storici metteranno in scena le rievocazioni degli odori nelle corti e nei salotti, le librerie allestiranno vetrine a tema, aperitivi olfattivi e ci sarà la possibilità di visitare le sedi di alcune case essenziere. 

La settimana del profumo permetterà anche di visitare luoghi particolari come a Modena la casa-museo di Anna Rosa Ferrari, la creatrice di Essenze e Avvenimenti Profumalchemici e fondatrice della corrente di pensiero Profumalchemico, che valorizza le esperienze multisensoriali e, in particolare, il senso dell’olfatto e la sua capacità di suscitare sensazioni, emozioni e conoscenze. A Parma, in concomitanza con l’apertura del Palazzo Ducale del Giardino, verranno invece riaperte le serre di Maria Luigia e la biblioteca di Alice dove si terrà una mostra con docufilm “violetta nell’arte - le violette protagoniste dall’impressionismo alle prime avanguardie attraverso il Liberty e il Surrealismo” inoltre saranno organizzate passeggiate in giardino con intermezzi di teatro e lettura a cura di Franca Tragni. A Milano Expressions Parfumées, società francese produttrice di essenze, aprirà il campus aziendale dove sarà possibile vedere e “sentire” le materie prime e gli ingredienti delle creazioni profumate. Durante la visita si potrà partecipare a un momento d’incontro con gli specialisti del settore.
Da non dimenticare le profumerie che organizzeranno lungo tutto lo Stivale eventi, consulenze personalizzate sulle fragranze, vendite speciali e percorsi olfattivi.

Nella giornata del 21 marzo inoltre, per la prima volta, la sede di Accademia del Profumo a Milano aprirà le porte al pubblico e dedicherà un’intera giornata al mondo dell’olfatto. Ci sarà un articolato programma di conferenze che, a partire dalla mattina, vedranno la testimonianza di case essenziere, specialisti del profumo e nasi creatori sui temi più attuali della profumeria moderna (Expressions Parfumées, Symrise e Moellhausen le case coinvolte). Durante la giornata  sarà possibile annusare materie prime esclusive e interagire con i relatori.
 
Il programma completo degli eventi: giornata-nazionale-del-profumo-2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA