L'orafo e gioielliere fiorentino Tommaso Pestelli vince a Parigi il premio “Les Talents du Luxe et de la Création”

Mercoledì 6 Febbraio 2019
L'orafo e gioielliere fiorentino Tommaso Pestelli è tra vincitori del premio 2019 Les Talents du Luxe et de la Création, riconoscimento che il Centre du Luxe et de la Création di Parigi assegna ogni anno ai maggiori talenti creativi che operano nel campo del lusso. L’orafo si è aggiudicato il premio nella categoria Eleganza. «E’ una gran soddisfazione vedere il mio nome accanto a quello di grandi marchi del design e del lusso – spiega Tommaso Pestelli, quarta generazione di una famiglia fiorentina votata all’arte orafa – siamo in attività da oltre un secolo ma rimaniamo una bottega, negozio e laboratorio vivono uno accanto all’altro. Il nostro stile? Oggi occorre un approccio eclettico, soprattutto nell’abbinamento dei materiali. In genere inizio da una pietra, poi oro, argento e talvolta acciaio. Il lusso è qualcosa che ha che fare con la rarità. L’oggetto nasce da un’idea unica, spesso irripetibile. Io parto da un concetto di bellezza e non lo quantifico». I premi Les Talents du Luxe et de la Création rappresentano la più alta forma di gratificazione per chi opera nei settori del lusso. Bisnipote del fondatore Edoardo, Tommaso Pestelli rappresenta la quarta generazione di una famiglia di gioiellieri che opera a Firenze dal 1908. Allora come adesso la produzione reinterpreta oggetti preziosi ispirati al gusto del passato. La bottega laboratorio Pestelli si trova in Borgo Santi Apostoli, a due passi dal Ponte Vecchio. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il Campidoglio e la stanza dei dossier “rimandati”

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma