NETFLIX

Emily in Paris, nella nuova serie Netflix tanti cliché (ma i look di Lily Collins sono da urlo)

Lunedì 5 Ottobre 2020 di Costanza Ignazzi
Emily in Paris, la nuova serie Netflix tra look da urlo e cliché: gli outfit più belli di Lily Collins

Un'americana a Parigi, ennesima puntata. Emily in Paris, la nuova serie Netflix di Darren Star, rischia di diventare cult già a pochi giorni dall'uscita: non di certo per il cliché visto e rivisto dell'americana che, affascinata dalla capitale francese, dorme in lingerie stampata con i monumenti della città. Ma perché a guardare Lily Collins sgambettare per le strade della Ville Lumière sembra un po' di rivedere Carrie Bradshaw che fa tendenza dopo il trasferimento per amore di Alexandr Petrovsky. E infatti, la costumista è la stessa di Sex and the city e de Il Diavolo veste Prada: la "guru" dei tutù e dei tesori vintage Patricia Field

Tv, Lady Diana e Margaret Thatcher protagoniste del nuovo “The Crown”
«Meghan Markle e Harry protagonisti di un reality»: scoppia il caso, poi interviene il portavoce

Che stavolta si è dichiaratamente ispirata non solo alla serie sulle quattro amiche a New York che più le ha portato fortuna, ma anche a Audrey Hepburn e al musical degli anni Cinquanta "Un americano a Parigi". Così Emily Cooper, nuova protagonista della fascinazione made in Usa per la Francia (ma incapace di imparare la lingua, cosa che si sa, dà particolarmente sui nervi ai parigini), passeggia sulle rive della Senna arrampicata su un paio di Loboutin argento e sfoggia come se piovesse piccole Chanel ma anche bucket hats e brand contemporanei più abordabili, il francese Sandro, Staud o Essentiel Antwerp
 

 

Emily, ha spiegato Patricia Field, è Sarah Jessica Parker alla cena di gala con una gonna di tulle che omaggia quella verde menta di Carrie a Parigi, ma è anche Audrey Hepburn in Funny Face con il suo Little Black Dress Christian Siriano indossato per il balletto al teatro dell'Opera: per il resto è semplicemente una trentenne che si trasferisce nella città che ha sempre sognato e che per il primo giorno di lavoro indossa una camicia con la stampa dello skyline di Parigi (firmata dalle americane Alice+Olivia, non a caso) e un portachiavi con la torre Eiffel ispirato a Gossip Girl. Un guardaroba creato apposta per fare tendenza: tanto che su Instagram stanno già fioccando account che rivelano tutti gli altarini (e i marchi) indossati da Lily Collins.

Per il resto, la giovane e rampante Emily, tra un look favoloso e l'altro incontra improbabili latin lover made in France, conquista designer mondialmente famosi e inizia una carriera come influencer. Niente di molto realistico ma, per un'americana a Parigi (in tv), ogni utopia è possibile.  
 


 

Ultimo aggiornamento: 20:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA