Clare Waight Keller dice addio a Givenchy: disegnò l'abito da sposa di Meghan Markle

Sabato 11 Aprile 2020
Clare Waight Keller dice addio a Givenchy. La stilista britannica, nota per aver firmato l'abito da sposa di Meghan Markle e per essere stata la prima direttrice artistica femminile di Givenchy, lascia la maison francese. «Come prima donna ad essere stata direttrice artistica di questa casa leggendaria sono onorata di aver avuto l'opportunità di continuare la sua eredità e di averle dato una nuova vita» ha dichiarato la designer, 49 anni, in un comunicato stampa di Givenchy, senza aggiungere altro sul suo futuro professionale.

Meghan e Harry a Roma al matrimonio di Misha Nonoo: abito nero lungo e velato per lei, frac per lui
Givenchy, Charlotte Rampling e Marc Jacobs le icone per l'estate fotografate da Craig McDean

Da parte sua, la maison ha fatto sapere che comunicherà a breve le decisioni relative al nuovo team creativo. Dopo aver rilanciato il marchio Pringle of Scotland, Clare Waight Keller ha diretto Chloé, e dal 2017 la maison Givenchy, fondata nel 1952 da Hubert de Givenchy. Ha anche colaborato con Gucci, Ralph Lauren e Calvin Klein. «Auguro a Clare il meglio per i suoi progetti futuri», ha commentato Sidney Toledano, ceo di Lvmh Fashion Group (divisione moda del gigante del lusso Lvmh, proprietario della casa di moda) -. Sotto la sua direzione artistica, in collaborazione con tutti i team, la maison ha riportato in vita i valori fondanti di Hubert de Givenchy e il suo innato senso di eleganza
». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani