Chanel, irruzione alla sfilata ma interviene Gigi Hadid. L'infiltrata è una youtuber francese

Martedì 1 Ottobre 2019 di Costanza Ignazzi

Conclusione sui generis per la Fashion Week di Parigi: la sfilata Chanel, una delle più attese della settimana della moda, è diventata teatro di una vera e propria "invasione di campo" quando Marie Benoliel, attrice e youtuber, è salita in passerella e si è messa a sfilare in mezzo alle modelle. Un video diventato virale in pochi minuti: la donna, che su Instagram si chiama @Mariesinfiltre (Marie infiltrata, in soldoni), è stata poi letteralmente "cacciata" da Gigi Hadid, il meglio che potesse sperare per pubblicizzare la sua trovata.

Chanel, una modella trans nuovo volto del beauty
Da Gucci a Balenciaga ecco quali sono i capi (usati) più desiderati online
Karl Lagerfeld, al Grand Palais di Parigi tributo al grande stilista scomparso

Insomma, proprio quando tutti erano impegnati a fare considerazioni sulla presenza nel front row di Cardi B con l'outfit indossato da Cara Delevingne alla sfilata in ricordo di Karl Lagerfeld, Marie, vestita con un tailleur che imita il classico modello della maison, ha fatto irruzione nella scenografia che ritraeva i tetti parigini, mettendosi a sfilare ordinatamente tra le modelle, che hanno dovuto continuare imperterrite per non sconvolgere tutto il defilé. Tutte tranne Gigi Hadid, che trovandosi a un certo punto di fronte all'"infiltrata" l'ha respinta chiedendole di andare via nemmeno fosse un buttafuori. La donna non si è scomposta essendo una habituée delle passerelle: l'ultima volta si era "imbucata" da Etam. «Ho sempre sognato di fare una sfilata, sono stata da Etam ma poi ho pensato di salire di livello, e cosa c'è più in alto di Chanel?», ha spiegato Marie. 
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma