Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rossella Jardini, ex direttore di Moschino, lancia la linea di occhiali "Quattrocento"

Gli occhiali dallo stile futuristic-vintage presentati alla MFW
1 Minuto di Lettura
Sabato 19 Marzo 2016, 17:23 - Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 14:47

E' stata presentata durante la Milano Fashion Week la capsule Quattrocento per Rossella Jardini, linea di occhiali che trae ispirazione dall’occhiale iconico degli anni ’50 e che viene rivisitato secondo i canoni avanguardistici di Quattrocento e reinterpretato nei colori simbolo del gusto Jardini. Un’unione artistica che segna un nuovo e importante traguardo per Quattrocento, azienda che, inserita nelle 15 startup 2015 da tenere d’occhio secondo Forbes, si compone di una designer e product manager, israeliana d’origine, ma italiana d’adozione (Sharon Ezra) e di un manager cresciuto respirando il mondo degli occhiali sin da piccolo (Eugenio Pugliese).
 


Eugenio e Sharon condividono con Rossella Jardini, Direttore Creativo di Moschino per vent’anni fino al 2013, la grande passione per l’artigianalità e la sartoria italiana, puntando all’eccellenza non solo estetica, ma anche della lavorazione dei materiali. Occhiali dallo stile futuristic-vintage che di certo non passeranno inosservati ai fashion addict. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA